La canicola

La Canicola

Gelato al rum

Quando il termometro sfiora i 40 gradi non rimane che affidarsi ad un buon gelato.

Quello preferito della tota è il gelato all’uva passa e rum. Per farlo lei comincia il giorno prima, mettendo a mollo 100g di uva passa (sultanina dorata sarebbe l’ideale, se la trovate) in 70ml di rum.

Il giorno dopo prendete quattro tuorli, 130g di zucchero, 250g di latte intero e 250g di panna fresca liquida. In una ciotola di pirex sbattete i tuorli con la frusta aggiungendo lo zucchero poco a poco fino a formare un composto denso e schiumoso. Contemporaneamente scaldare il latte in un pentolino. Aggiungere il latte tiepido poco a poco ai tuorli, sempre sbattendo con la frusta. Mescolate bene, dopodichè appoggiate la ciotola su un pentolino con acqua bollente e cuocete a bagno maria per 15-20 minuti, sempre mescolando. È importante che l’acqua non tocchi la base della ciotola.

Togliete dal fuoco, aggiungete la panna liquida (fredda dal frigo) e mescolate bene. Ora l’uva passa: spezzettatene finemente la metà e mescolate con la crema. Aggiungete alla crema anche il rum rimasto e tenete l’altra metà dell’uva passa per decorare il vostro gelato. Oppure se preferite mischiate tutta l’uva passa allo stesso tempo nella crema: e piacevole trovare pezzi di uva passa di diverse dimensioni.

Trasferite il tutto in un contenitore adatto al freezer e lasciate solidificare, mescolando ogni 2-3 ore. Tenete conto del fatto che, essendoci  il liquore, non si solidificherà del tutto , ma raggiungerà la giusta consistenza per essere servito usando una spatola da gelato.

Buonissimo!

Naturalmente sparisce sempre in meno di 24 ore. E,ad essere sinceri, non che Tabui ne sia sempre il responsabile…