Buongiorno!

buongiorno prima colazione plumcake allo yogurt

Se è vero che il buongiorno si vede dal mattino allora facciamo subito l’avanzamento rapido di almeno 24 ore e riproviamo…!

Ma poi, se anche fosse vero che il mattino ha l’oro in bocca, se uno ti sveglia così, il minimo che possa poi fare per farsi perdonare è portare la colazione a letto. E infatti la tota, nonostante tutte le sue mancanze, la colazione a letto gliel’ha proprio portata. Come potrebbe Tabui non perdonarla quando si presenta con un tazzone di tè fumante e una fetta di plumcake allo yogurt?

Per questo golosissimo dolce da prima colazione la tota ha seguito la ricetta di Sonia Peronaci (qui l’originale) con alcune piccole variazioni, principalmente la quantità dello zucchero, che la tota riduce sempre da ogni ricetta a prescindere. Quindi per la versione adattata ci sarà bisogno di: 180g di farina 00, 60g di fecola, una bustina di lievito vanigliato, 120g di zucchero, 250g di yogurt greco, 3 uova medie, 100g di olio di semi, la scorza grattugiata di un limone non trattato e un pizzico di sale.

Separate le uova e montate a neve gli albumi. In un’altra ciotola montate i tuorli con lo zucchero, aggiungete lo yogurt, l’olio e la scorza di limone, sempre sbattendo in modo da ottenere un composto liscio e omogeneo. Setacciate la farina, la fecola e il lievito e incorporateli nel composto insieme a un pizzico di sale. Incorporare poi anche gli albumi, con delicatezza.

Versate in uno stampo da plumcake (imburrato e infarinato) e cuocete nel forno, preriscaldato, a 180°C per 45-50 minuti fino a quando, con la prova-stecchino, lo stecchino uscirà asciutto.

Buonissimo e sofficissimo. A un plumcake così si perdona tutto, anche il trauma di un risveglio da incubo.

prima colazione plumcake allo yogurt