Pistacchi

Pesto Di Pistacchi

Beh, diciamo solo che Tabui parte svantaggiato…

Ma se per il pesto tradizionale si dice che pestello, mortaio e olio di gomito siano meglio del frullatore, in questo caso prendiamo pure la scorciatoia e usiamo il frullatore. Anche perchè si tratta di una salsa veloce che la nostra Cesira spesso prepara con gli ingredienti che ha sempre a portata di mano.

Per due persone in un frullatore mettete 80g di pistacchi, 15g di pinoli, uno spicchietto (ma proprio piccolo piccolo) d’aglio, una bella manciata di foglie di basilico, 20g di parmigiano e date una iniziale frullata per cominciare a spezzettare e mischiare gli ingredienti. Aggiungete un po’ alla volta dell’olio d’oliva extra vergine di ottima qualità, in tutto ve ne serviranno circa 40-50ml ma regolatevi in base alla consistenza (che dovrà essere cremosa) e frullate ancora.

Nel frattempo portate ad ebollizione l’acqua, salate e buttate gli spaghettoni.

Trasferite il pesto di pistacchi in una ciotola capiente e, quando gli spaghettoni saranno quasi cotti, prendete un mestolino dell’acqua di cottura e usatela per emulsionare il pesto. Scolate gli spaghettoni al dente e mescolate nel pesto di pistacchi.

Impiattate e servite con un altro po’ di parmigiano e qualche pezzetto di pistacchio.

Non si può negare che la tota sia competitiva, ma questo piatto è veramente una delizia a tutta velocità!

Pesto di pistacchi, spaghettoni ai pistacchi