Voce del verbo “inciorgnire”

LTC-inciorgnire

Lo sapete già che la nostra Cesira si diverte con le parole buffe del dialetto piemontese. Una delle sue preferite è proprio “inciorgnì”, verbo sulla cui etimologia non ci dilungheremo ma che significa grossomodo “assordare”, “infastidire” con del rumore, “rompere le scatole” con musica ad alto volume oppure con suoni e schiamazzi rumorosi e indisponenti.

A dire la verità la Cesira pronuncerebbe questa parola con la “u” (‘nciurgnimi). Ma di recente ha scoperto che esiste una grafia corretta della lingua scritta piemontese che vuole che si scriva “o” ma che si pronunci “u”. Ansomma, a je sempar queicòs d’amparà…

LTC-assordare